PepsiCo Riduce Costi di Trasporto con il TMS Generix Group | Success Story

PEPSICO RIDUCE DEL 3% I COSTI DI TRASPORTO E DI 2 000 TONNELLATE/ANNUE LE EMISSIONI DI CO2

ROI OTTENUTO IN 6 MESI

20% AUMENTO TASSO DI RIEMPIMENTO DEI MEZZI

RIDUZIONE DEGLI STOCK FINO AL 50%

TASSO DI SERVIZIO: 99,6%

Parte del secondo gruppo agro-alimentare al mondo, PepsiCo France adotta uno spirito da “start up” per lo sviluppo dei propri marchi su 3 circuiti di distribuzione.

Nell’ambito di un grande progetto di ristrutturazione della catena di approvvigionamento, l’azienda avvia un’organizzazione della produzione e della logistica radicalmente innovativa: rimpatria la sua produzione su 4 stabilimenti francesi, subappaltati ad altre industrie del settore, ossia a industrie concorrenti come Orangina, Schweppes e Refresco. Elimina inoltre le vecchie piattaforme di stoccaggio e gestisce l’80% delle spedizioni ai clienti in pooling, direttamente dai siti di produzione.

I risultati sono evidenti e il ROI viene raggiunto in 6 mesi.
Per il circuito Ho.Re.Ca. l’utilizzo del sistema per la gestione dei trasporti TMS di Generix Group, in modalità cloud, permette di calcolare i migliori circuiti di consegna, ottimizzando la saturazione dei camion grazie alla combinazione dei prodotti pesanti/leggeri su uno stesso mezzo: i pallet delle patatine vengono collocati su quelli delle bevande, aumentando così del 20% il tasso di riempimento dei camion (la percentuale del carico completo si attestava in passato sul 40%).

Con le soluzioni Generix per la gestione degli approvvigionamenti ogni stabilimento calcola invece gli ordini di riapprovvigionamento dei magazzini clienti della GDO accorpando i prodotti delle 4 industrie (principio della gestione mutualizzata degli approvvigionamenti). Sempre in camion completi, i clienti ricevono più spesso quantitativi minori di ogni referenza (logica del flusso teso): le loro necessità di scorta diminuiscono così del 50% e al contempo PepsiCo riesce a garantire loro un tasso di servizio pari al 99,6%.