Sostituire un WMS: 5 consigli per i brand del Food & Beverage

Pubblicato su 26 Luglio 2022

5_considerazioni_per_la_sostituzione_dei_wms
logo-generix
Generix
Group
Redazione
Categorie
Magazzino
Supply Chain
Industria

Un solido sistema di gestione magazzino (WMS) è diventato un requisito essenziale per la crescita dei grandi marchi del Food & Beverage. Tuttavia, cercare di integrare un WMS oppure sostituirne uno preesistente senza le dovute accortezze può avere gravi conseguenze economiche.

Un software per la gestione magazzino WMS è un investimento di ampio respiro che dovrebbe essere supportato da una strategia a lungo termine. Quali sono le criticità legate ai depositi che un’azienda cerca di risolvere quando si dota di un nuovo programma per la gestione del magazzino? Il nuovo WMS sarà in grado di integrarsi in modo fluido con gli strumenti IT esistenti e futuri? E di offrire funzionalità commisurate alla verticalità del Food & Beverage?

Se opportunamente scelto, il software per il magazzino WMS può migliorare la movimentazione delle merci deperibili, oltre alla tracciabilità e alla reportistica, può fornire maggiore velocità ed efficienza e molto altro ancora. Vediamo insieme 5 importanti considerazioni di cui le aziende del Food & Beverage dovrebbero tener conto qualora intendessero scegliere e integrare un nuovo WMS.

Facilità di utilizzo

Quando si valuta di sostituire un WMS per gestire la logistica del magazzino, uno dei primi fattori da tenere a mente è la facilità di utilizzo per gli operatori. Un WMS non dovrebbe rendere più complesse attività semplici o aggiungere tempi di formazione eccessivamente lunghi agli impegni operativi pianificati dai responsabili, pur ovviamente essendo necessario un percorso formativo per il suo corretto utilizzo.

Certamente sarà da ricercare la facilità di utilizzo nella navigazione dei menu, nonché nell’inserimento e nel recupero dei dati e nella creazione di report e grafici. Il software per il magazzino WMS dovrebbe contenere strumenti di aiuto integrati di facile accesso e comprensione, così da ridurre il tempo dedicato alla formazione e alla risoluzione dei problemi, permettendo al contempo la riduzione del margine di errore.

Affidabilità ed efficienza

I brand del Food & Beverage si affidano ai WMS per ottenere efficienza, coerenza e controllo della qualità, migliorando la velocità con cui gli ordini vengono evasi e spediti. Investire nel giusto programma per la gestione del magazzino significa diminuire le scorte in eccesso, migliorare la gestione degli ordini e ridurre il tempo di trattamento del ciclo dell’ordine.

Quando si sceglie un software WMS è importante considerare in che modo consentirà ai collaboratori di acquisire maggiore visibilità, controllo ed accesso rapido ed efficiente alle informazioni-chiave.

Il personale dovrà poter gestire al meglio il flusso delle merci in tempo reale, prevedere le oscillazioni delle scorte e tenere d’occhio gli articoli in spedizione.

Caratteristiche e funzionalità

Difficilmente uno stesso software WMS costituisce una soluzione valida per le esigenze di qualsiasi azienda. Per questo motivo è bene assicurarsi che il sistema prescelto disponga delle caratteristiche e delle funzionalità in grado di soddisfare i requisiti specifici del proprio settore.

I brand del Food & Beverage dovrebbero individuare gli aspetti unici e distintivi della propria organizzazione rispetto alla concorrenza. L'azienda ha eccedenze di produzione che sta cercando di consegnare ai clienti in un determinato periodo di tempo? Tale necessità richiede il coordinamento tra più magazzini? Il software gestionale WMS è sviluppato con una tecnologia in grado di gestire l’elaborazione di grandi volumi?

Altre considerazioni includono la variabilità dei volumi e della domanda. Questo aspetto è in effetti particolarmente rilevante per i marchi del comparto Food & Beverage dove i fattori ambientali, la stagionalità di certi prodotti e le mutevoli aspettative dei clienti possono creare condizioni di mercato estremamente fluttuanti.

È poi ovviamente opportuno assicurarsi che il fornitore del WMS possa indicare casi d'uso rilevanti per il settore del Food & Beverage che riguardino imprese con dimensioni e ambito di attività simili alla propria.

Flessibilità e scalabilità

Una delle prime cose da considerare quando si effettua l'upgrade del software WMS è la facilità di integrazione con l'ERP esistente: è bene assicurarsi che esso sia compatibile con i principali strumenti disponibili sul mercato, come ad esempio SAP, Infor, Sage, Microsoft, Oracle. E alle aziende interessate anche all’aggiornamento dell’ERP si consiglia di effettuare l'upgrade in tandem, per assicurarsi di selezionare soluzioni che sapranno sostenere pienamente l’evoluzione aziendale negli anni a venire.

La scelta di un sistema per la gestione del magazzino che soddisfi non solo i requisiti odierni ma anche quelli futuri può essere a volte scoraggiante. Ecco perché i brand del Food & Beverage devono assicurarsi di aver definito una roadmap tecnologica chiara in modo da poter scegliere un software di gestione magazzino che cresca e si adatti contestualmente alla loro attività. La disponibilità del WMS in modalità SaaS (Software as a Service) garantirà flessibilità e scalabilità per il futuro.

A prova di futuro e di tecnologia

Sebbene all'interno di un'organizzazione possano esistere ritrosie ad abbandonare il WMS preesistente, è fondamentale comprendere i costi che potrebbero derivare dal rimanere ancorati a un software di gestione magazzino ormai superato.

I software per il magazzino più datati possono diventare rapidamente inaffidabili, non sicuri e obsoleti. Molto spesso sono stati sviluppati in-house su misura per l’azienda che li utilizza, un aspetto che li rende troppo onerosi da manutenere in termini di aggiornamenti nel tempo e quasi impossibili da integrare con sistemi e tecnologie più recenti.

Per le aziende del Food & Beverage è importante considerare i clienti di oggi, ma anche quelli che vorranno servire in futuro. Tecnologie innovative come l'edge computing, i dispositivi IoT e il 5G stanno diventando le dotazioni minime per le attività di magazzino e continueranno a evolversi.

Investire oggi nelle moderne tecnologie WMS può garantire anni di affidabilità e di maggiore efficienza.

Risorse
Mostra meno risorse
Mostra tutte le risorse