Quali sono i vantaggi di una gestione condivisa del trasporto?

Pubblicato su 17 Maggio 2022

benefici-mutualizzazione-gestione-trasporti
logo-generix
Generix
Group
Redazione
Categorie
VMI
Supply Chain

La crisi sanitaria ha fatto sentire i suoi effetti su numerose supply chain che hanno dovuto fronteggiare pesanti congestioni. A supporto della gestione di queste situazioni piuttosto complicate, Generix Group mette la modalità collaborativa al centro dei suoi strumenti di gestione trasporto, nell'ottica di fluidificare i processi delle supply chain e ottimizzare i costi finanziari e ambientali. Vediamo insieme alcune sfide del settore e i vantaggi di scegliere una strategia di condivisione dei flussi.

I ritardi legati al trasporto sono una delle conseguenze della congestione delle supply chain. Ad esempio, la puntualità fatta registrare a livello globale dalle navi portacontainer nel 2021 è crollata al minimo storico degli ultimi dieci anni: lo scorso dicembre, infatti, solo il 32% di esse ha consegnato nei tempi contrattuali previsti. Queste difficoltà hanno ostacolato gli sforzi delle aziende di distribuzione che speravano in una ripresa dei consumi dopo i vari lockdown dovuti al Covid-19. Le capacità delle navi sono limitate a causa di un forte riapprovvigionamento su scala globale e la conseguenza diretta è un aumento delle spese di spedizione con tariffe merci che lievitano a velocità record. Il trasporto via terra sta affrontando difficoltà molto simili.

Il pooling offre una risposta intelligente a questi problemi: a differenza della gestione condivisa degli approvvigionamenti, infatti, questa modalità aggiunge alla collaborazione tra aziende produttrici e retailer un ulteriore livello collaborativo, cioè quello tra i produttori stessi, i quali lavorano insieme allo scopo di condividere e ridurre singolarmente i costi logistici. Per essere realizzato nel concreto, il concetto di pooling necessita dell'implementazione di un sistema informativo integrato e condiviso tra i vari partner (aziende produttrici, retailer, trasportatori, operatori logistici, ecc.).

Il pooling permette di realizzare economie di scala sui costi di stoccaggio, apportando così maggiore agilità ed efficienza a livello operativo, ma anche una migliore gestione delle scorte. Il pooling risulta più semplice per quelle aziende produttrici che operano nell'ambito della medesima gamma di prodotti, poiché hanno in comune la totalità o una parte della loro clientela e spesso seguono uno schema logistico simile, basandosi su vincoli di stoccaggio comuni in funzione del tipo di prodotto venduto.

Ridurre i costi logistici e migliorare la visibilità su vendite e scorte

Il pooling permette alle aziende di diminuire i loro costi. Si può passare, ad esempio, da 20 piattaforme e 20 viaggi diversi a un'unica piattaforma e un unico tragitto, con una consistente riduzione dell'impronta ecologica. I partner possono decidere di condividere i mezzi di trasporto delle merci in base a una ripartizione fissa (ognuno dispone in anticipo di un numero prestabilito di pallet) o a una variabile. L'azienda produttrice avrà anche una visibilità totale su vendite e scorte e potrà quindi ottimizzare le rotazioni e l'assortimento dei prodotti.

Facilitare gli scambi con i 3PL…

È difficile condividere il trasporto senza avvalersi di un fornitore esterno, ad esempio un 3PL, ma in questo caso una mancanza di visibilità sulle operazioni che vengono delegate all’esterno può ripercuotersi drammaticamente sull'immagine dell'azienda e sulla relazione con il cliente, quando si verificasse un evento imprevisto. Per migliorare la visibilità dei committenti, il portale Generix 3PL Portal offre numerose funzionalità che permettono di consultare le scorte disponibili al momento, seguire gli ordini dei clienti e i riapprovvigionamenti, le movimentazioni di merci in tempo reale e i prodotti in base alle varie segmentazioni definite (lotti, date scadenza, ecc.).

... e con i fornitori!

La soluzione di pooling Generix Collaborative Replenishment è invece dedicata appositamente alla gestione condivisa degli approvvigionamenti (VMI logistica ed elaborazioni di questo modello base) e permette di aumentare la produttività degli utenti e le performance aziendali sfruttando anche le tecnologie di ultima generazione, quali il cloud, il data analytics ed il deep learning.

Grazie alle diverse funzionalità dello strumento, le aziende saranno in grado di:

  • incrementare i livelli di servizio del 20-30%, ridurre le rotture di stock, aumentare i volumi di vendita del 2-3% e fidelizzare i clienti;
  • ridurre i costi delle operazioni di magazzino e di trasporto;
  • diminuire del 30-50% i livelli delle scorte ottimizzando il tasso di saturazione dei mezzi di trasporto a oltre il 90%;
  • adottare delle politiche di responsabilità sociale d'impresa (CSR) riducendo il consumo di energia, il numero dei chilometri percorsi, gli sprechi ecc.

Ulteriori vantaggi possono derivare dall’utilizzo della soluzione Generix Supplier Portal (P2P), che digitalizza la collaborazione tra fornitori di beni e prestatori di servizi, permettendo di migliorare ulteriormente la performance dei processi e dei livelli di servizio, di ridurre le scorte, le rotture di stock, le controversie, di migliorare la S&OP e l'efficacia delle operazioni logistiche, oltre ad aumentare i volumi di vendita.

Essa riduce del 20-40% i costi dei processi comportando risparmi su tutta una serie di voci: costi delle referenze, evasione degli ordini, gestione delle controversie logistiche, gestione delle scorte, trasporto, fatturazione, pagamenti e così via. Infine, favorendo la collaborazione con i fornitori, permette di creare più facilmente nuove offerte di valore.

Risorse
Mostra meno risorse
Mostra tutte le risorse