Quali sistemi deve adottare un 3PL per soddisfare le esigenze dei suoi clienti?

Pubblicato su 8 Aprile 2021

soluzioni per un 3PL
Francisco Delgado
Francisco
Delgado
Business Development Manager Supply Chain Solutions en Generix Group Spain
Categorie
Trasporti
Supply Chain
Magazzino
Collaborazione B2B
Trends
3PL
  • Un consumatore che cambia velocemente le proprie abitudini d’acquisto rappresenta una sfida appassionante
  • L’intera supply chain si trasformerà in un'attività sempre più tecnologica

È ormai evidente come le aspettative del consumatore stiano cambiando a un ritmo molto più incalzante rispetto al passato, soprattutto in ambito B2C. La pandemia ci ha fatto capire che questo processo di evoluzione, pur essendo già noto ai professionisti del settore, può essere molto più rapido ed esigente di quanto si possa pensare, ma senza dubbio irreversibile.

Le aziende hanno davanti a sé una sfida: adattare i propri modelli di distribuzione e produzione in modo da allineare le proprie attività ai cambiamenti in atto. Essere dotati di maggiore agilità, efficienza e trasparenza non è più un semplice vantaggio competitivo, ma è diventata una vera e propria necessità in un mondo in cui, ogni giorno, emergono nuovi competitor ben preparati in termini tecnologici e perfettamente in grado di gestire le nuove sfide. In questo contesto, fare affidamento su un 3PL capace di offrire soluzioni efficienti, solide e scalabili diventa un'esigenza primaria.

I sei strumenti chiave di cui deve disporre un 3PL per avere successo

soluzioni per un 3PL

Cosa cerca il cliente in un partner 3PL?

Connettività

Il 3PL deve far parte di un ecosistema logistico in grado di assicurare l’integrazione fra clienti e fornitori. Solo così potrà garantire quella visibilità oggi imprescindibile per una supply chain capace di offrire un servizio di alta qualità al cliente finale. La collaborazione fra diversi partner è un valore aggiunto per la catena logistica e consente di scongiurare uno dei mali endemici che da sempre affliggono la supply chain: le interruzioni nello scambio di informazioni. Disporre di una piattaforma d’integrazione che permette di gestire lo scambio elettronico di dati è diventato un fattore indispensabile per gli operatori logistici di oggi.

D'altro canto, è importante che il sistema di gestione magazzino sia in grado di integrarsi con gli strumenti esterni automatizzati, come ad esempio i sorter, i veicoli a guida automatica (AGV), l’RFID, i pick-to-light o ancora i robot per il picking automatico, tutte soluzioni che ottimizzano un ampio ventaglio di processi all’interno del magazzino.

Infine, è importante sottolineare la capacità della logistica di offrire visibilità, sia all’interno che all'esterno, servendosi di strumenti come i portali collaborativi, dove è possibile consolidare le informazioni relative alle operazioni di magazzino e al tracking di spedizione, in questo caso grazie alla connettività con aziende di trasporto o app di mobilità.

Intelligenza

Il 3PL deve avere accesso alle informazioni relative alle operazioni del cliente, in modo da poter prendere decisioni ponderate e orientare gli interventi verso un miglioramento dell’operatività sulla base di dati reali e precisi.

Le informazioni permettono anche di accelerare il processo di fatturazione dei servizi logistici grazie a strumenti che raccolgono le voci fatturabili ed emettono fatture in modalità EDI o in qualsiasi altro formato.

Scalabilità

Il 3PL deve puntare su strumenti in modalità SaaS (Software as a Service). Le aziende e i mercati possono cambiare nell'arco di pochi mesi ed è quindi essenziale sapersi adattare in modo rapido. Un modello operativo SaaS consente questa scalabilità, ma riduce anche il “time to market”, permettendo di integrare vari sistemi di informazione in tempi ridotti.

Velocità

Il 3PL deve saper reagire ai momenti di massima attività.

La logistica vanta ormai tempi di consegna sempre più brevi, quindi è fondamentale avere una buona capacità di reazione, non solo per gestire i picchi di attività, ma anche per sapersi adattare con agilità alle diverse modalità di preparazione degli ordini. In questo settore i software di gestione magazzino e i sistemi di gestione trasporto sono strumenti imprescindibili per raggiungere il grado di pianificazione e automazione dei processi necessario a un'esecuzione rapida ed efficiente delle attività.

Quali tecnologie richiedono i clienti a un 3PL?

La tecnologia ha ormai conquistato l’intera supply chain, che si sta trasformando in un’attività sempre più hi-tech. Gli operatori logistici attuali ne sono consapevoli, così come sanno che gli investimenti economici presenti e futuri dovranno andare in quella direzione se essi vorranno rimanere sul mercato e competere con nuovi operatori che nascono già con la tecnologia come elemento essenziale.

Un po’ come una corsa dove non si raggiunge mai il traguardo, e nella quale i prossimi passi andranno senza dubbio nella direzione dei Big Data, dell’Intelligenza Artificiale e del Machine Learning. Tecnologie che trasformeranno in modo profondo la logistica e che, cosa più importante, permetteranno a chiunque le adotti di avere un vantaggio in termini di qualità e un posizionamento imbattibile, fornendo al cliente un plus nel servizio tale da non dover ricorrere a strategie basate esclusivamente sui prezzi, che costituiscono la più grande minaccia per la redditività del settore della logistica.

Strumenti che possono conferire un valore enorme alla supply chain sono l'adozione di una control tower in grado di garantire una maggiore visibilità su tutta la catena, l’uso della blockchain, di magazzini automatici e di robot per gestire attività ripetitive come lo stoccaggio, il picking degli ordini e la predisposizione delle merci sui piani di carico.

Investire in questo tipo di tecnologie permetterà di:

  • Fornire risposte rapide al consumatore.
  • Avvalersi di un servizio clienti di eccellente qualità.
  • Concentrarsi su come differenziarsi dalla concorrenza, un obiettivo che, in ottica di strategia dei prezzi, consentirà di fornire un servizio che gli altri non sono in grado di offrire.
  • Disporre di una quantità di dati senza precedenti che consentono un’analisi completa della supply chain.
  • Migliorare la densità di stoccaggio in magazzino.
  • Aumentare il potenziale di produttività delle diverse operazioni.

Quali soluzioni propone Generix ai 3PL che desiderano andare incontro alle esigenze del cliente?

La piattaforma Generix Supply Chain Hub, disponibile in modalità SaaS, consente agli operatori logistici di gestire in modo integrato ed efficiente la supply chain grazie ai diversi strumenti di cui dispone e di cui si è parlato in questo articolo:

Software di gestione magazzino

Si tratta di un sistema incluso all’interno del Magic Quadrant di Gartner, che risponde in modo puntuale alle necessità di tutti i principali settori di attività (retail, e-commerce, automotive, FMCG...) apportando la flessibilità e la potenza di configurazione richieste dagli operatori logistici. 

Il WMS di Generix consente di gestire operazioni multi magazzino e multi cliente avvalendosi di strumenti con una gamma completa di funzionalità standard, attivabili grazie a semplici parametrizzazioni. Grazie a un'esperienza sul mercato di oltre 30 anni, Generix mette a disposizione dell’operatore logistico soluzioni per la gestione dei flussi e-commerce, la fatturazione dei servizi logistici e una connessione con sistemi automatizzati. 

Software di gestione trasporto

Un TMS consente di gestire la pianificazione quotidiana, l’ottimizzazione dei giri, la prenotazione dei mezzi di trasporto e la fatturazione dei vettori, garantendo la massima efficienza e riducendo le spese di trasporto e gli oneri amministrativi ad esso collegato. 

Piattaforma d’integrazione

Le piattaforme d’integrazione consentono di gestire in modo ottimizzato gli scambi EDI, elementi essenziali nella gestione della supply chain. La piattaforma permette di fornire una risposta agile agli scambi tra le diverse imprese. Migliora inoltre l’efficienza dei processi aziendali attraverso l’automazione, la flessibilità e la reattività, facilitando enormemente la gestione amministrativa e consentendo un risparmio sui costi. La piattaforma di Generix è particolarmente utile agli operatori logistici in quanto semplifica l’integrazione con i clienti e permette di fornire un servizio di valore superiore a quello della concorrenza.

Portali collaborativi

Generix Group offre un ambiente web collaborativo dove fornitori, clienti, vettori, 3PL e altri operatori condividono le informazioni e ne usufruiscono a loro vantaggio: ordini elettronici, specifiche di prodotto, tracking delle consegne, fatture, KPI, e altro ancora. Tutto è gestito in modo collaborativo e automatizzato attraverso questi strumenti. Il portale web collaborativo di Generix Group, insieme alle informazioni fornite e aggiornate in modo costante dal vettore, permette di conoscere in tempo reale l'ubicazione dei materiali e lo stato degli ordini. Il portale diventa così uno strumento utile e potente al servizio del responsabile del punto vendita, ad esempio, il quale può avvalersene per conoscere lo stato della spedizione degli ordini ricevuti al proprio magazzino, ma anche tracciare e gestire eventuali imprevisti nella ricezione.

Gestione del piazzale

Uno strumento che permette una maggiore fluidità ai flussi dei mezzi in magazzino con l’obiettivo di ottimizzare l’uso delle baie di carico, gestire gli appuntamenti con i vettori, ridurre i tempi di attesa degli autisti e migliorare l’organizzazione logistica del magazzino.

Datapower

Uno strumento di Business Intelligence che conta oltre 80 indicatori standard relativi ai dati operativi provenienti da diverse soluzioni: magazzinaggio, trasporto, fatturazione, tracking, e molto altro.

Generix Data Power consente agli operatori logistici di eseguire analisi sul rendimento e sull’alimentazione di algoritmi, un importante contributo che permette di scegliere meglio i volumi, ottimizzare le operazioni e assistere nei processi decisionali.

 

Risorse
Mostra meno risorse
Mostra tutte le risorse